logo loner
logo loner
Azienda Agricola Biologica Loner – produzione e vendita di mele al dettaglio e all'ingrosso

Newsletter

Iscriviti per essere informato sulle nostre offerte

accetto le condizioni della privacy

Categorie

Facebook

Articoli recenti

Tag

Chi Siamo

La nostra storia

L’Azienda Agricola Loner getta le sue basi nel lontano 1907 quando Luigi Emanuele Loner, classe 1888, si sposta dal paesino di Palù di Giovo in Trentino, paese natale del famoso ciclista Francesco Moser, al comune di San Giacomo alle porte di Bolzano.

Qui vi piantò dei meli, con sesti d’impianto tipici di allora; poche piante per ettaro e piante molto grandi fino a 10 metri. In attesa che questi entrassero in produzione, si mise a coltivare delle verdure di vario tipo che poi vendeva in gran parte in piazza delle erbe a Bolzano. Già allora esisteva la filiera corta.
Dal matrimonio con Gina Faccenda nacquero due figli: Primo, classe 1921 e Camillo, classe 1924.

Negli anni ’50 cominciò a farsi strada l’idea di ampliare la superficie da coltivare e nel 1955 si presentò l’occasione di acquistare l’Azienda Maso del Gusto a Nave San Rocco, Trento, dove si trasferì Camillo con la moglie Lina.

Nel 1963 si presentò un’altra opportunità in Friuli Venezia Giulia. I fratelli Loner acquistarono parte dell’Azienda Agricola del Conte Ottelio ad Ariis di Rivignano in provincia di Udine, dove si trasferì Primo con la moglie Domenica ed i figli Luigi (1958), Carlo (1960) e Pietro (1963).
Qui venne creato ex novo un impianto frutticolo di nuova concezione, con sesti d’impianto decisamente più contenuti e chiome più facilmente gestibili.

La frutticoltura negli anni successivi fece dei salti evolutivi molto veloci e quello che era nuovo nel 1963, negli anni ’70 era già superato.
Dopo un ridimensionamento delle superfici, nel 1978 si cominciò a spiantare varietà non più redditizie lasciando spazio a nuove varietà con nuovi sesti d’impianto molto più fitti e produttivi dei precedenti.

Nel 1991 altra innovazione: la tecnica di coltivazione convenzionale lasciò lo spazio alla tecnica di “lotta integrata”. Questa tecnica agronomica di minor impatto ambientale, prevede l’eliminazione degli agrofarmaci di classe tossicologica più pericolosa per l’ambiente. Si evita quindi di trattare anche quando si rileva la presenza di un parassita dannoso, valutando invece se ci sia la presenza di insetti antagonisti in grado di risolvere il problema cibandosi dell’insetto parassita.

Il vero passaggio di qualità, però, avviene nel 2000, quando si decide di convertire prima metà e l’anno successivo il resto dell’azienda al metodo di coltivazione biologico, codificato dal regolamento CE 834/07 e dal regolamento di applicazione 889/08.

Oggi l’Azienda Agricola biologica con certificazione ICEA è condotta da Carlo Loner e si estende su una superficie di circa 17 ettari di cui 15 piantati a melo. È composta da due corpi aziendali, uno ad Ariis di Rivignano dove si trova la sede di nuova costruzione con spazioso punto vendita, e uno a Gris di Bicinicco.

Si producono mele della varietà Gala, Pinova, Golden, Braeburn, Fuji e Gold Rush che in parte vengono trasformate in succo di mela, sidro, aceto e confetture di mele.